martedì 26 gennaio 2016

Franz Falanga - A proposito della comunicazione

Da un po' non parliamo del caro amico ed architetto Franz Falanga... Di certo con il caro Franz non mancano gli incontri, le chiacchierate, gli spunti di riflessioni su tanti, tantissimi temi, dalla musica alla politica, dall'architettura al disegno, dalla scrittura alle radio.
Il tema della comunicazione è uno di quelli a lui più caro. Dopo aver letto uno dei miei ultimi post dedicato proprio a questo tema, ne è scaturito un confronto e qualche riflessione. E' stato inoltre lo stimolo per ospitarlo nuovamente nel blog con una sua riflessione sulla comunicazione ai nostri tempi, che rappresenta anche la presentazione di un suo libro sul tema. 


Un fantasma si aggira per l’Italia, le comunicazioni di massa. Esse sono caratterizzate da un’anomalia difficilmente estirpabile, da un equivoco di fondo difficilmente risolvibile. L’equivoco del quale sto parlando è l’errata convinzione che noi si viva in uno straordinario periodo epocale dove le comunicazioni di massa siano dedicate al benessere della collettività. Nulla di più falso.
I meccanismi dell’informazione e della comunicazione sono attualmente utilizzati in maniera distorta, nel senso che, anziché privilegiare il benessere dell’intera società, privilegiano una ristretta corporazione di persone. Con il trascorrere degli anni, a partire dall'invenzione del telegrafo senza fili, diventato in seguito radiofonia e quindi televisione, la comunicazione è diventata sempre più appannaggio di pochi addetti ai lavori a fronte di moltitudini tenute ad arte nella più totale disinformazione.
Un plateale esempio di un uso distorto della comunicazione è osservabile nell'universo politico italiano drammaticamente diviso fra due contrastanti visioni del mondo, la destra e la sinistra. Nella prima i meccanismi comunicativi sono ben oleati e straordinariamente funzionanti, ancorché ripetitivi e prevedibili, nell'altra i meccanismi in questione sono impegolati in una visione dei rapporti con gli avversari politici quanto meno disarmante. Il dilemma è cornuto: riuscire a bonificare questo meccanismo perverso, oppure no. franz falanga
Franz Falanga. 
A proposito della comunicazione / Come perdere con assoluta certezza le elezioni.
ARMANDO EDITORE / ROMA
2009